TEMATICHE

PER RIMANERE INFORMATI


Iscriviti alla nostra newsletter

STATISTICHE

Spurano: Esposto Regina

 

SPETTABILE SOPRINTENDENZA 
BENI AMBIENTALI – MILANO
Menaggio 20 marzo 2013
Oggetto: degrado dell’Antica Via Regina in località Cantone di Spurano (Ossuccio) e modifiche urbanistiche lesive dell’integrità del suo contesto paesaggistico

Riferimenti:

1. progetto del Comune di Ossuccio per la formazione di un porto turistico in località di Cantone di Spurano, parzialmente realizzato, ad oggi sub iudice per ricorso al TAR;

2. progetto del Comune di Ossuccio per la formazione di una passeggiata a lago in località di Cantone di Spurano, sub iudice per ricorso al TAR.

3. vigente Piano Paesaggistico Regionale della Lombardia, articolo 19 («Tutela e valorizzazione dei laghi lombardi»), punto 10 («Valorizzazione del sistema dei percorsi di fruizione panoramica e paesaggistica del Lario, sia sul lungo lago che sui versanti» per quel che riguarda nella fattispecie l’Antica Strada Regina).

4. monitoraggio PTCP della Provincia di Como, punto 10.8 («Piano di Bacino») che propone di:

- individuare i “paesaggi sensibili” da sottoporre a tutela e sui quali si valuti attentamente l’impatto ambientale di nuove strutture per la cantieristica, la navigazione pubblica e privata (tutela dei coni visuali, delle discese a lago, dei tracciati storici, delle spiagge residue). In alcuni ambiti (“Zoca de l’Oli”) si chiede di escludere pontili d’ormeggio collettivi;

- individuare ambiti meritevoli di status di porto / approdo storico;

- riconoscere la spiaggia del “Cantone di Spurano” quale approdo storico e belvedere;

- recuperare il porto del “Cantone di Spurano” per l’ormeggio delle imbarcazioni storiche.

Premesso che l’associazione Cruna del Lago (CF 93010660137) con sede in Griante, Via Statale 57, ha la finalità statutaria di “vigilare attentamente su tutti i progetti edilizi proposti nei Comuni compresi nella fascia litoranea-montana che si estende da Argegno a San Siro (in particolare Argegno, Colonno, Sala Comacina, Ossuccio, Lenno, Mezzegra, Tremezzo, Griante, Menaggio), salvaguardando il territorio da iniziative a carattere speculativo”,

il signor Attilio FURINI, in qualità di Presidente, presenta il seguente

ESPOSTO 

Tenuto presente che in località Cantone di Spurano sussiste un ramo del tracciato storico dell’Antica Va Regina, si segnala lo stato di attuale degrado ambientale e d’ulteriore rischio del sito per quel che riguarda il godimento di una veduta comprendente vari elementi iconici del paesaggio lariano (isola Comacina, penisola del Balbianello, dorsale di San Primo, Grigna).

Il tracciato storico corre a pochi metri dalla sponda, nel sito già interessato dall’avanzata realizzazione di un porto turistico (attualmente sub iudice per un ricorso al TAR) e da un progetto di passeggiata a lago con piazzola finale (sub iudice per un altro ricorso al TAR) che comporterebbero un irrimediabile compromissione dei valori paesistici del sito.

Si fa presente che Il valore del luogo è accentuato dalla presenza di una casa galleggiante d’epoca, «Velarca», realizzata nel 1961 dal celebre studio architettonico BBPR di Milano, partendo dal recupero dello scafo di una ‘gondola lariana’ (barca da trasporto) del 1911.

Un recente studio (F. Soletti, marzo 2013), commissionato dal Fondo Ambiente Italiano, proprietario della Velarca dal 2011, ha messo in risalto l’eccezionalità di questo episodio architettonico anche per il suo inserimento nello scenario dello storico porto del Cantone di Spurano.

In considerazione di questi ulteriori elementi di giudizio,

SI RICHIEDE 

che ogni giudizio sul futuro urbanistico del Cantone di Spurano tenga conto non solo del passaggio dell’Antica Regina e dell’iconicità della veduta che da essa si gode, ma anche dei valori d’identità collettiva connessi alla sua plurisecolare funzione portuale, privilegiando la destinazione culturale (belvedere, museo galleggiante ecc.) a quella più prosaicamente utilitaristica (approdo per il diporto nautico).

In fede

Attilio Furini

Presidente «La Cruna del Lago»

  

  
 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezioneCookie